“Abbiamo scritto al Prefetto di Roma Matteo Piantedosi una lettera chiedendo la massima attenzione alla questione relativa all’occupazione da parte del collettivo denominato ‘Laboratoria Ecologista Autogestita Berta Caceres’ del bene immobile di proprietà della Regione Lazio situato in via della Caffarella 13, all’VIII Municipio.” Lo dichiarano in una nota  Massimiliano Maselli (consigliere regionale di FDI), Francesca Barbato (consigliere comunale di FDI) e Franco Federici (capogruppo FDI dell’VIII municipio). “Occupato abusivamente il 6 marzo scorso,  il prestigioso immobile, grazie anche all’intervento  della Prefettura, veniva sgomberato il 24 marzo.  Agli inizi di maggio però una nuova occupazione ha interessato lo stabile. Parliamo di una villa di 670 mq con un giardino di pertinenza di 2200 mq che la Regione Lazio ha fatto confluire nel Fondo immobiliare ‘i3-Regione Lazio’ istituito dalla società Invimit Sgr SpA, e che risulta in vendita da più di 5 anni. Riteniamo grave quanto sta accadendo nel pieno del Parco dell’Appia Antica ai danni di un prestigioso bene di proprietà pubblica. Per questo abbiamo chiesto al Prefetto di riporre la massima attenzione affinché possa essere ripristinata quanto prima la legalità, confidando in un nuovo e speriamo definitivo intervento di sgombero. Sulla vicenda è stata chiesta in Regione un’audizione nella I Commissione consiliare con il Vicepresidente Daniele Leodori, mentre una mozione presentata dal gruppo Fdi dell’VIII municipio verrà discussa a breve in Consiglio municipale.”

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>