“Livia Turco alla presidenza dell’Asp San Michele? Zingaretti alla Regione Lazio premia i soliti noti. Anziché
puntare su figure professionali nuove, e nel Lazio ce ne sono tante, Zingaretti preferisce nominare una sua vecchia conoscenza. Lo aveva già fatto, tanto per rimanere in tema di Asp, con la nomina di Gasbarra alla presidenza dell’Isma e adesso la storia si ripete con Livia Turco”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale Fdi
Massimiliano Maselli in merito alla designazione di Livia Turco a presidente dell’Azienda pubblica di servizi alla persona (Asp) dell’Istituto Romano San Michele di Roma che ha avuto il parere favorevole della I Commissione. “Non metto in discussione l’esperienza professionale della Turco ma la scelta di affidare l’incarico di Presidente dell’Asp San Michele a una riciclata quarantennale della politica. Ma Zingaretti non era quello che sosteneva di aprire anche a volti ed energie nuove? E invece, con la nomina di Livia Turco, è proprio il caso di dire ‘alla Regione Lazio il nuovo che avanza’. E poi, una ex parlamentare e già ministro della Salute aveva proprio bisogno di ricoprire un simile incarico?”, conclude Maselli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>