La buona notizia è che da metà giugno sull’intero territorio nazionale  ripartiranno i grandi eventi fieristici, ed è per questo che la Regione Lazio deve correre veloce rispetto alla recente legge sulla Disciplina del sistema fieristico regionale, approvata lo scorso dicembre ma ancora priva del regolamento di attuazione. Pur nella consapevolezza che la legge introduce una serie di innovazioni come le manifestazioni fieristiche digitali che richiedono in sede di Conferenza delle regioni ulteriori approfondimenti, invito comunque l’assessore allo Sviluppo Economico Orneli ad attivarsi per l’adozione in tempi brevi del regolamento di attuazione della legge. Ricordo che obiettivo della proposta di legge è quello di far diventare il sistema fieristico regionale un esempio eccellente di come l’istituzione Regione può sostenere e far evolvere la capacità imprenditoriale del nostro territorio. Ci sono 2 milioni di euro stanziati per il biennio 2021-2022 da mettere al più presto in campo che serviranno, tra gli altri interventi previsti, a sostenere le manifestazioni fieristiche di rilevanza internazionale, nazionale, regionale e locale, e all’ammodernamento delle strutture. Bisogna fare presto, il settore fieristico aspetta!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>