Il gruppo di Fratelli d’Italia non ha partecipato, uscendo dall’aula, alla votazione per l’elezione del nuovo presidente del Consiglio regionale perché convocato e presieduto dall’ufficio di presidenza che ha votato all’unanimità le delibere riguardanti le assunzioni attraverso l’utilizzo delle graduatorie del concorso di Allumiere. Si è deciso inoltre di non prendere più parte alle prossime sedute del consiglio regionale finché non verrà garantita discontinuità e trasparenza”. E’ quanto dichiara il Gruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>