“Il Policlinico Umberto I ha deciso  di smantellare il reparto di  degenza della UOC di reumatologia. Un fatto gravissimo perché punto di riferimento per i pazienti affetti da malattie reumatologiche e malattie rare non solo della Regione Lazio ma anche del centro-sud del Lazio. Se infatti il ridimensionamento del reparto di reumatologia durante l’emergenza Covid- 19 poteva avere anche una sua ragion d’essere adesso, cessata la fase emergenziale, non è più così. E invece i posti letto attualmente sono soltanto 2 anziché 8, come prima del diffondersi del coronavirus, limitando così fortemente l’accesso ad un reparto che ha sempre offerto cure di livello avanzato ai pazienti reumatologici. Raccogliendo il grido di allarme delle associazioni aderenti al ‘Coordinamento delle Associazioni di Malati Reumatici e Rari’, abbiamo chiesto al presidente della commissione Sanità Giuseppe Simeone di convocare un’audizione urgente con la Direzione Generale e Sanitaria del Policlinico Umberto I, alla presenza dell’Assessore Alessio D’Amato, per chiedere che venga ripristinato l’originario numero di posti letto a tutela della salute e del diritto alle cure dei pazienti cronici e rari.” Lo dichiarano i consiglieri regionali di FDI, Massimiliano Maselli e Chiara Colosimo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>