Ringrazio l’assessora al Turismo Giovanna Pugliese per l’attenzione dimostrata verso le strutture ricettive
extralberghiere della nostra regione che non avevano potuto usufruire del contributo previsto dalla Regione a sostegno degli operatori del settore turistico del Lazio, per far fronte ai danni causati dall’emergenza Covid-19. Per poter fare la domanda era infatti richiesta la presenza di un requisito di cui molti operatori erano all’oscuro, pena la inammissibilita’ al bonus contributo. Un codice identificativo regionale detto Cise (QR code) che tutte le strutture interessate avrebbero dovuto richiedere entro il 6 aprile scorso. L’assessora, su mia sollecitazione, e’ intervenuta a sanare la situazione, riconoscendo a tutte quelle strutture che hanno richiesto l’iscrizione al Cise nel periodo compreso tra il 15 maggio e il 5 giugno la possibilità di ricevere un contributo una tantum.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>