Carissima, carissimo,

domenica 26 maggio andremo a votare per il rinnovo del Parlamento Europeo.

Si tratta di un voto importantissimo perché può incidere in maniera significativa sul futuro dell’Europa e perché potrà avere conseguenze importanti anche sull’assetto politico del nostro Paese.

L’Europa si trova di fronte ad un bivio: o rimane così com’è, cioè una struttura tecno-burocratica completamente lontana dai reali bisogni dei cittadini e delle nazioni, o cambia per diventare una confederazione di Stati liberi e sovrani che cooperano su materie comuni.

Anche l’Italia è ad un bivio: il governo giallo-verde mostra sempre di più i suoi limiti, per effetto di un’alleanza tra due forze politiche tra loro distanti e antitetiche. Una sconfitta del M5S alle Europee potrebbe aprire nuovi scenari anche qui da noi.

In questi mesi, insieme all’amico Raffaele Fitto e a tanti altri, abbiamo lavorato per porre le basi per la formazione di una nuova aggregazione di centrodestra, che metta al centro i valori liberali con la difesa dell’identità e dell’interesse nazionale.

Abbiamo così risposto positivamente all’appello di Giorgia Meloni che in tempi non sospetti aveva manifestato la volontà di dare vita ad un grande movimento nazionale, sovranista e conservatore.

A coronamento di questo percorso è stato siglato un patto federativo tra Giorgia Meloni e Raffaele Fitto per le europee, suggellato dall’adesione di Fdi ai Conservatori e Riformisti Europei, gruppo del quale Fitto è Vicepresidente.

La prospettiva è quella di dar vita, subito dopo il 26 maggio, ad un nuovo soggetto politico, in grado di rafforzare il centrodestra, permettendo alla Lega di staccarsi dal M5S e aprire cosi una nuova fase politica.

Per fare questo occorre però fare un grande risultato alle Europee. Fdi è in forte crescita (basta vedere le recenti elezioni in alcune regioni), ma serve l’impegno di tutti per rafforzare questo grande progetto.

Il nostro candidato nella III Circoscrizione Centrale (Toscana, Umbria, Marche e Lazio) è ALFREDO ANTONIOZZI. Non credo abbia bisogno di presentazioni. Conosciamo tutti la sua passione per la politica e l’impegno per il bene comune. La sua grande esperienza (anche al Parlamento Europeo) sarà fondamentale per riformare quell’Europa in cui tutti crediamo ma che vogliamo radicalmente cambiare.

E’ testimone della nostra storia politica e intorno a lui si sta creando una condivisione di classe dirigente molto significativa ed importante.

Confido nel tuo aiuto e nel tuo sostegno.

Grazie per quanto potrai fare per convincere più persone ad andare a votare per Alfredo Antoniozzi.

Massimiliano Maselli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>